Sunday, 20 May 2018

louis vuitton poster Arnault prende tutta Dior

louis vuitton purses for cheap Arnault prende tutta Dior

Dodici miliardi per essere sempre pi il re del lusso. Il magnate francese Bernard Arnault vuole il 25,7% della holding Christian Dior SE che ancora non possiede e lancia un sulle azioni rimanenti, mettendo sul piatto oltre 12 miliardi. Il gruppo familiare di Arnault, che ha il controllo sia di Christian Dior sia del colosso Lvmh (entrambi quotati a Parigi), lancia un mista di 8 miliardi di euro e 8,9 milioni di azioni Herm

Successivamente Lvmh acquisir il 100% del marchio Christian Dior Couture (oggi di Christian Dior) per 6,5 miliardi. Alla fine Christian Dior Couture sar a tutti gli effetti del gruppo Lvmh, che gi possiede Dior Parfums, e tutti i marchi della casa nata 70 anni fa saranno raggruppati sotto lo stesso tetto. Con ogni probabilit se l avr successo, solo Lvmh rester quotata. Quella annunciata ieri un complessa, col duplice obiettivo di semplificare la struttura del gruppo, e rafforzare la divisione Moda Pelletteria di Lvmh.

Per illustrare l dell basta elencare alcuni dei marchi in possesso del gruppo Lvmh: Bulgari, Dkny, Fendi, Givenchy, Kenzo, Loro Piana e Louis Vuitton. Al di l della moda ci sono gli orologi, Tag Heuer, lo champagne, Mo Chandon, la cosmetica, Sephora e i giornali, Le Parisien e Les

Per portare a segno l Arnault ha messo sul piatto 172 euro cash e 0,192 azioni Hermes per ogni azione Dior e una volta che avr la totalit delle azioni sar Lvmh a muoversi acquistando Christian Dior Couture, controllata da Christian Dior, per 6,5 miliardi di euro.

L di pubblico acquisto per Christian Dior avverr secondo un and match e, come detto, dar la possibilit agli azionisti di ricevere un misto d Herm e cash, nella proporzione che preferiscono, ma entro un massimo di 8 miliardi cash e 9,9 milioni di azioni Herm

L strategico perch come spiega in una nota lo stesso Arnault, Dior Couture uno dei marchi del lusso pi importanti al mondo progetto rappresenta una pietra miliare per il gruppo prosegue il magnate permette la semplificazione delle strutture, lungamente chiesa dal mercato, e il rafforzamento del polo Moda e Pelletteria di Lvmh I numeri di Christian Dior Couture sono importanti: rete distributiva di 198 boutique e con un fatturato raddoppiato negli ultimi cinque anni. I ricavi, nel 2015, ammontavano a oltre 2 miliardi di euro e l operativo a 270 milioni.

Il mercato osserva con attenzione e Standard Poor non cambia il rating. Gli analisti si attendono che la leva finanziaria di Lvmh possa salire fino a circa 2x a fine 2017, poi diminuire al di sotto di questo livello nel 2018, considerando che il gruppo non fa alcuna nuova acquisizione significativa. La riorganizzazione del gruppo Arnault, azionista di maggioranza di Lvmh, non avrebbe impatto sulla qualit del credito.

La vendita di Christian Dior Couture strumentale al piano di Arnault per razionalizzare le sue partecipazioni, e per gli analisti Dior ben si adatta bene al portafoglio Lvmh. Christian Dior Couture noto in tutto il mondo come marchio di lusso puro e il prezzo indicato sembra coerente con i multipli applicati per valutare le aziende nello spazio di lusso Il mercato sembra credere nell il titolo Christian Dior chiude le contrattazioni in rialzo dell Lvmh ha chiuso le contrattazioni in rialzo del 3,9%, mentre Hermes ha ceduto il 4,5 %.
louis vuitton poster Arnault prende tutta Dior