Sunday, 20 May 2018

louis vuitton brazza wallet Bassano del Grappa e Marostica tra arte

bolsas louis vuitton Bassano del Grappa e Marostica tra arte

Dopo aver visitato la mostra, lasciamo Vicenza per spostarci verso il nord della provincia, in direzione delle montagne che si possono scorgere gi dalla citt

Raggiungiamo dapprima Marostica, conosciuta per la storica Partita a scacchi a personaggi viventi. Cinta da mura che abbracciano il centro storico collegando il castello superiore, sopra il colle, e il castello inferiore, affacciato sulla Piazza degli Scacchi, ospita a settembre degli anni pari la celebre rievocazione storica che coinvolge pi di 300 figuranti.

Sar possibile visitare il Museo dei Costumi nel castello inferiore, il suggestivo cammino di ronda posto a 20 metri di altezza e, se il tempo lo permette, passeggiare fino al castello superiore da cui godere del panorama sulla pianura circostante.

Bassano del Grappa una cittadina lungo il fiume Brenta, vivace e operosa, che ospita alcune collezioni strettamente legate al suo tessuto industriale e artigianale: la collezione di Stampe dei Remondini e il Museo della Ceramica, per esempio, o il Museo Civico con alcune importanti opere pittoriche e i bozzetti di Antonio Canova. E situata ai piedi del Monte Grappa,
louis vuitton brazza wallet Bassano del Grappa e Marostica tra arte
dichiarato zona di valore monumentale nazionale per gli scontri decisivi avvenuti durante la Prima Guerra Mondiale, come ricorda il celebre santuario.

Potrete arricchire la visita con una degustazione guidata di grappa nei due Musei della Grappa, situati sul ponte degli Alpini, dove alambicchi storici, pannelli e un interessante video vi permetteranno di conoscere i segreti della grappa, protagonista della recente fiction Di padre in figlia andata in onda su RAI1.

Rientrando verso Vicenza, consigliamo una piccola deviazione verso Lugo per la visita a Villa Godi Malinverni. E la prima villa progettata da Palladio, residenza di campagna realizzata in zona collinare con splendida vista sulla pedemontana vicentina. Potrete ammirare ben nove sale affrescate e arredate, il giardino con statue e fontane e un grande parco romantico con piante secolari. La villa fu set del celebre film degli anni Cinquanta Senso, regia di Luchino Visconti, con Alida Valli e Massimo Girotti.

1 pernottamento in camera doppia con prima colazione

2 ingressi alla mostra Van Gogh. Tra il grano e il cielo (biglietti aperti che, senza vincolo di data o di orario di ingresso, consentono la visita alla mostra evitando eventuali code)

(per due persone in camera doppia, esclusa la tassa di soggiorno, ove prevista,
louis vuitton brazza wallet Bassano del Grappa e Marostica tra arte
da pagare in hotel).